Book chapter

The Symbol of the Castle. Limits, Advantages and a Possible Contribution to Theological Anthropology

    2015
Published in:
  • Teresa di Gesù e il Teresianum / Giordano, Silvano. - Edizioni OCD. - 2015, p. 93-112
Italian Una delle immagini più importanti nelle opere di Teresa d’Ávila, il castello come simbolo del mondo interiore, è il punto di partenza per manifestare un contributo possibile per l’antropologia teologica odierna. A partire dalla questione delle origini del simbolo teresiano, si tratterà di come l’antropologia teologica possa essere arricchita dall’esperienza dell’interiorità e della relazionalità. Si approfondisce in tre passi lo sfondo biblico del simbolo, i suoi limiti e i suoi pregi per pensare la relazione con il Dio Trinità e infine si propone un ripensamento della chiave dialogica con l’interpretazione di Edith Stein. In conclusione viene stabilito un collegamento con l’antropologia teologica come viene concepita oggi.
Faculty
Faculté de théologie
Department
Département des Sciences de la foi et des religions, Philosophie
Language
  • Italian
Classification
Religion, theology
License
License undefined
Identifiers
  • RERO DOC 258381
Persistent URL
https://folia.unifr.ch/unifr/documents/304782
Statistics

Document views: 16 File downloads:
  • Betschart_Il_simbolo_del_castello_2015.pdf: 1